Articoli

I LABORATORI DEL FUTURO AL CENTRO DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE EUROLAB

Si è svolta oggi 19 maggio 2022 a Roma la conferenza internazionale THE LAB OF THE FUTURE che ha visto i rappresentanti di 24 nazioni affrontare insieme argomenti di maggior interesse per il settore del Testing & Calibration europeo, un settore di fondamentale importanza anche nell’ambito dei servizi di Certificazione e Ispezione di parte terza offerti dagli operatori del comparto TIC (Testing, Inspection & Certification).

Le nuove sfide tecnologiche, taratura dei sensori, caratterizzazione dei campioni e degli standard utilizzati nel machine learning, riguardano un futuro ormai già presente e che interessa non solo i laboratori, ma tutti i settori industriali. Big Data, Blockchain, Cloud computing, Internet of Things sono tecnologie abilitanti digitali che svolgeranno un ruolo chiave per il laboratorio del futuro ed EUROLAB, ha già iniziato da tempo a mettere a confronto esperti e professionisti del settore.

Il dibattito organizzato da ALPI, ASSOTIC ed EUROLAB ha fornire nuovi elementi di riflessione sulle tecnologie digitali che avranno un forte impatto sui dei laboratori, tanto in termini di esecuzione e validazione dei test, quanto in termini gestionali.

I relatori intervenuti, tra cui esponenti di laboratori, imprenditori ed esperti nel settore dell’Information Technology, hanno illustrato l’impatto che temi come la digitalizzazione, l’informatizzazione, la proprietà del dato e l’intelligenza artificiale hanno e avranno nell’immediato futuro sulla dinamica della misurazione all’interno di un laboratorio.

Sullo sfondo della crescente digitalizzazione, le tecnologie abilitanti saranno certamente protagoniste del cambiamento e la necessità di gestire grandi quantità di dati pone nuove esigenze anche in termini di archiviazione e sicurezza informatica.

I laboratori dovranno dunque prepararsi a una trasformazione vera e propria, che non consiste solo nell’adozione di processi e tecnologie digitali innovativi, ma nella valorizzazione dell’uomo e di tutti gli aspetti della vita personale e sociale dell’ecosistema imprenditoriale.

Per maggiori informazioni, scarica il comunicato stampa disponibile in allegato.


Eurolab aisbl – Federazione europea delle associazioni dei laboratori di prova e taratura, che riunisce i rappresentanti di 24 nazioni e che dà voce al parere dei laboratori europei su questioni politiche e tecniche che hanno un impatto diretto sulla loro attività, sia sulla scena europea che mondiale. https://www.eurolab.org/

ALPI – Associazione Laboratori e Organismi di Certificazione e Ispezione – rappresenta le Organizzazioni del settore TIC  che svolgono attività di valutazione e attestazione di conformità. Costituitasi a Milano nel 1987 la Mission di ALPI è tutelare gli interessi professionali degli Operatori rappresentati e promuovere la qualità della vita dei cittadini, la sicurezza e la protezione dell’ambiente attraverso certificazioni, prove ed ispezioni indipendenti. https://www.alpiassociazione.it/

ASSOTIC – Fondata il 31 gennaio 2020, ASSOTIC è la federazione delle associazioni AIOICI, ALA, ALPI, ASCOTECO e UNOA che insieme rappresentano oltre 140 organismi operanti nel settore TIC: Laboratori di Prova, Laboratori di Taratura, Organismi di Certificazione e Organismi di Ispezione, in ambito volontario e cogente. https://www.assotic.it/

Comunicato Stampa_THE LAB OF THE FUTURE_19.05.2022

The Lab of the Future – program&speakers – 19.05.2022

I NUOVI ABBONAMENTI TEMATICI UNI RISERVATI AGLI ASSOCIATI ASSOTIC – AIOICI, ALA, ALPI, ASCOTECO, UNOA

UNI, in collaborazione con le Associazioni AIOICI, ALA, ALPI, ASCOTECO, UNOA ha il piacere di presentare i nuovi pacchetti normativi tematici, un’iniziativa esclusiva dedicata ai laboratori associati ASSOTIC (riservata ai soli laboratori con meno di 50 dipendenti).

Si tratta di 25 pacchetti tematici ognuno composto da tutte le norme UNI selezionate specificatamente per i relativi ambiti di prova. Sono disponibili tramite un servizio in abbonamento per la durata di 12 mesi (dalla data di attivazione).

L’abbonamento garantisce per tutta la sua durata:

  • la visualizzazione (consultazione a video) dei testi delle norme UNI (nazionali), UNI EN (recepimenti di norme europee EN), UNI ISO (adozione di norme Internazionali ISO);
  • la visualizzazione dei testi integrali delle norme ritirate e/o sostituite;
  • l’aggiornamento costante con tutte le norme di nuova pubblicazione, che si aggiungono automaticamente e gratuitamente all’abbonamento;
  • l’accesso illimitato nel tempo (24 ore su 24, 7 giorni su 7) e da qualsiasi luogo purché disponibile un accesso al web;
  • la condivisione dell’accesso all’abbonamento tra più utenti anche contemporanei.

Le condizioni sono particolarmente vantaggiose e su misura per ogni necessità, come indicato nella pagina web UNI dedicata agli abbonamenti tematici.

Ad esempio, con soli 180€ è possibile abbonarsi a 12 mesi di consultazione a video della raccolta delle oltre 200 norme UNI di uno specifico ambito di prova, con la possibilità di accesso contemporaneo di 1 utente dell’organizzazione. Inoltre, acquistando più pacchetti tematici in un’unica transazione il secondo e tutti i successivi costano solo 20€ cad.

Per garantire la massima fruibilità dei contenuti oltre alla consultazione a video è possibile acquistare la licenza d’uso multipla delle singole norme (per poterle scaricare in pdf e stampare) al prezzo speciale di € 15,00 cad. e che dà diritto a 5 licenze d’uso (5 download) per ogni norma acquistata. Questo consente di condividere la stessa norma in pdf (compresa funzione di copia/incolla) tra cinque diversi operatori di laboratorio, che la utilizzano per l’effettuazione delle prove, anche da cinque diverse postazioni.

In allegato è disponibile la documentazione esplicativa:

  • il documento di presentazione dell’iniziativa con tutti i dettagli e i costi per l’acquisto degli abbonamenti o delle singole norme
  • l’elenco degli abbonamenti tematici che costituiscono lo “stato dell’arte” sempre aggiornato della normativa tecnica per ogni specifico settore di attività
  • le brochure con i contenuti di due pacchetti normativi, la prima dedicata ad ALIMENTI E BEVANDE e la seconda dedicata ad ARIA ED EMISSIONI

Per maggiori informazioni sulle modalità di adesione a questa iniziativa e per conoscere tutti i dettagli relativi agli abbonamenti normativi tematici riservati ai laboratori, è possibile contattare la segreteria della Federazione ASSOTIC o della propria Associazione di riferimento.

1 – Presentazione iniziativa UNI ASSOTIC

2 – Elenco Abbonamenti Tematici UNI

3 – UNI Brochure ALIMENTI E BEVANDE e Brochure ARIA ED EMISSIONI

IL NUOVO BOARD DI EUROLAB: PAOLO MOSCATTI ELETTO PRESIDENTE

Martedì 27 Aprile 2021, nel corso dell’Assemblea Generale di EUROLAB, si sono tenute le elezioni del nuovo Board, alla cui Presidenza è stato eletto Paolo Moscatti, già Presidente di ALPI Associazione.

EUROLAB è la Federazione europea che raggruppa 26 associazioni nazionali di laboratori accreditati e rappresenta ed esprime le opinioni dei laboratori di misura, prova e analisi in merito a questioni economiche, politiche e tecniche che hanno un impatto diretto sulle attività dei laboratori sia sulla scena europea sia mondiale.

EUROLAB rappresenta oggi più di 9.000 laboratori con un’associazione stimata di più di 150.000 esperti e professionisti.

Un impegno e uno stimolo per me e per ALPI – dichiara il Presidente Paolo MoscattiL’obiettivo è portare la voce dei laboratori negli ambiti e sui tavoli dove vengono discusse e approvate leggi, norme e regolamenti ai quali i laboratori devono conformarsi. Insieme, in Europa, portiamo il contributo dei laboratori allo sviluppo sostenibile: economico, sociale e ambientale. Non c’è scienza senza misura, non c’è qualità senza testing: i laboratori misurano e testano.”

Il nuovo Board di EUROLAB risulta pertanto così composto:

Paolo Moscatti  (I) Presidente
Alexander Safarik-Pstrosz (CZ) Vicepresidente
Irache Visier (E) Vicepresidente
Jan-Luc Laurent (F) Tesoriere
Alvaro Ribeiro (P) Consigliere
Pericles Agathonos – (GR) Consigliere
Ewa Bulska (PL) Consigliere
Luc Scholtis (NL) Consigliere
Leif Madsen (DK) Consigliere
Michael Nitsche (D) Consigliere

Questo incarico a livello internazionale, contribuirà a rafforzare la voce dei laboratori, anche Italiani, quali componenti essenziali della Infrastruttura della Qualità.

——————————————————————————–

ALPI Associazione è il partner italiano della Federazione EUROLAB aisbl – European Federation of National Associations of Measurement, Testing and Analytical Laboratories (www.eurolab.org). Ogni laboratorio di prova e taratura può scegliere di aderire ad ALPI ed entrare a far parte della comunità europea dei laboratori.

AUDIT DA REMOTO: IL QUESTIONARIO ONLINE RIVOLTO AI LABORATORI ACCREDITATI

Condividiamo l’iniziativa promossa da ALPI Associazione, associata ASSOTIC, relativamente al QUESTIONARIO ONLINE SUGLI AUDIT DA REMOTO RIVOLTO AI LABORATORI ACCREDITATI.

Fino a gennaio 2020, il ricorso agli audit da remoto per lo svolgimento delle attività di verifica è stato del tutto saltuario, se non inapplicato. Tuttavia, nel periodo di emergenza Covid-19, tale soluzione ha rappresentato la chiave per garantire la continuità delle attività di accreditamento e sorveglianza e, in qualche caso, anche del business.

EUROLAB, European Federation of National Associations of Measurement, Testing and Analytical Laboratories, di cui ALPI è partner italiano, a distanza di pochi mesi dall’introduzione delle tecniche in remoto, ha voluto tracciarne un primo bilancio, utile per spunti di riflessione tecnici futuri. Al seguente link è possibile partecipare al questionario.

Grazie al contributo dei Laboratori le associazioni potranno presentare e sostenere le ragioni dei laboratori ai tavoli di confronto con gli Enti di accreditamento e di normazione italiani ed europei.

WEBINAR “SETTORE TIC – EFFETTO COVID: L’IMPATTO DELLA CRISI ECONOMICA SUL NOSTRO SETTORE E SUI MERCATI DI RIFERIMENTO”

La diffusione del covid-19 e il successivo periodo di lockdown hanno avuto un impatto differente, a livello globale, sui diversi mercati di riferimento del settore TIC – Testing, Inspection, Certification; alcuni sono stati fortemente colpiti (Oil & Gas e Aerospace), altri hanno invece saputo rispondere con maggior resilienza (Food e Pharma).

Con il supporto di NiEW, azienda di consulenza strategica con esperienza pluriennale nell’ambito industriale e manifatturiero, si andrà ad analizzare il diverso andamento dei mercati al fine di condividere opportunità e azioni per gestire al meglio la ripartenza e per definire corrette strategie di medio/lungo periodo.

Il Webinar dal titolo “SETTORE TIC – EFFETTO COVID: L’impatto della crisi economica sul nostro settore e sui mercati di riferimento”, organizzato da ALPI Associazione, è in programma il 28 maggio p.v. alle ore 10.00.

Per maggiori informazioni scarica la locandina allegata e contatta la Segreteria di ALPI Associazione al numero di Tel. 051 4198445 o all’indirizzo e-mail info@alpiassociazione.it.

 Locandina Webinar ALPI 28.05.2020

FALSE CERTIFICAZIONI DI DPI E DISPOSITIVI MEDICI: INTERVISTA AL VICE PRESIDENTE ASSOTIC – DOTT. PAOLO MOSCATTI

Gli organismi notificati per la certificazione dei dispositivi di protezione individuale e dei dispositivi medici e i laboratori accreditati si stanno adoperando per far fronte alla grande richiesta di certificazione di quei dispositivi che sono indispensabili per la lotta al contenimento della diffusione del coronavirus (Covid-19).

Con grande disappunto constatiamo la presenza sul mercato di un numero crescente di false certificazioni e documenti non idonei ad attestare la conformità di un dispositivo, dichiara il Dott. Paolo Moscatti – Presidente ALPI e Vicepresidente ASSOTIC.

Questi comportamenti fraudolenti mettono a rischio la sicurezza degli utilizzatori dei dispositivi in questione e la credibilità di imprese che operano in modo etico professionale nel settore dell’attestazione di conformità.

Guarda l’intervista completa sul canale YouTube di ALPI Associazione:

ASSOTIC – la Federazione delle associazioni che rappresentano gli organismi del settore TIC – Testing, Inspection, Certification – raccomanda la precauzione di richiedere il certificato e convalidare il certificato stesso contattando l’organismo che lo ha emesso.

ASSOTIC si mette a disposizione attraverso l’indirizzo email segreteria@assotic.it di quanti hanno necessità di supporto per controllare la validità di un certificato. Per maggiori informazioni, visita il sito www.assotic.it

 

N.B. Guarda anche:

INTERVISTA AL PRESIDENTE ALPI PAOLO MOSCATTI SU RADIO 5.9: “SALUTE E LAVORO NON VANNO MESSI IN CONTRAPPOSIZIONE”

COVID-19 E IMPATTO ECONOMICO. SCENARI E STRATEGIE PER IL FUTURO: INTERVISTA AL PRESIDENTE ALPI PAOLO MOSCATTI

 

VIDEO PRESENTAZIONE ASSOTIC – DOTT. VINCENZO PATTI

In questo video, il Presidente di ASSOTIC, Vincenzo Patti descrive i valori, la mission e le singole attività della Federazione: la prima a riunire Associazioni in ambito Testing, Inspection, Certification che si propone di lavorare insieme in modo strutturato, per armonizzare le necessità di ciascuna associazione e dei propri membri.

L’impegno che contraddistingue il lavoro di ASSOTIC e delle sue Associazioni AIOICI, ALA, ALPI E UNOA, consente di condividere tempestivamente contenuti e aggiornamenti, attraverso specifiche comunicazioni e articoli dedicati al settore TIC.

Per maggiori informazioni, visita il nostro sito: www.assotic.it oppure, contattaci: info@assotic.it