Articoli

I LABORATORI DEL FUTURO AL CENTRO DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE EUROLAB

Si è svolta oggi 19 maggio 2022 a Roma la conferenza internazionale THE LAB OF THE FUTURE che ha visto i rappresentanti di 24 nazioni affrontare insieme argomenti di maggior interesse per il settore del Testing & Calibration europeo, un settore di fondamentale importanza anche nell’ambito dei servizi di Certificazione e Ispezione di parte terza offerti dagli operatori del comparto TIC (Testing, Inspection & Certification).

Le nuove sfide tecnologiche, taratura dei sensori, caratterizzazione dei campioni e degli standard utilizzati nel machine learning, riguardano un futuro ormai già presente e che interessa non solo i laboratori, ma tutti i settori industriali. Big Data, Blockchain, Cloud computing, Internet of Things sono tecnologie abilitanti digitali che svolgeranno un ruolo chiave per il laboratorio del futuro ed EUROLAB, ha già iniziato da tempo a mettere a confronto esperti e professionisti del settore.

Il dibattito organizzato da ALPI, ASSOTIC ed EUROLAB ha fornire nuovi elementi di riflessione sulle tecnologie digitali che avranno un forte impatto sui dei laboratori, tanto in termini di esecuzione e validazione dei test, quanto in termini gestionali.

I relatori intervenuti, tra cui esponenti di laboratori, imprenditori ed esperti nel settore dell’Information Technology, hanno illustrato l’impatto che temi come la digitalizzazione, l’informatizzazione, la proprietà del dato e l’intelligenza artificiale hanno e avranno nell’immediato futuro sulla dinamica della misurazione all’interno di un laboratorio.

Sullo sfondo della crescente digitalizzazione, le tecnologie abilitanti saranno certamente protagoniste del cambiamento e la necessità di gestire grandi quantità di dati pone nuove esigenze anche in termini di archiviazione e sicurezza informatica.

I laboratori dovranno dunque prepararsi a una trasformazione vera e propria, che non consiste solo nell’adozione di processi e tecnologie digitali innovativi, ma nella valorizzazione dell’uomo e di tutti gli aspetti della vita personale e sociale dell’ecosistema imprenditoriale.

Per maggiori informazioni, scarica il comunicato stampa disponibile in allegato.


Eurolab aisbl – Federazione europea delle associazioni dei laboratori di prova e taratura, che riunisce i rappresentanti di 24 nazioni e che dà voce al parere dei laboratori europei su questioni politiche e tecniche che hanno un impatto diretto sulla loro attività, sia sulla scena europea che mondiale. https://www.eurolab.org/

ALPI – Associazione Laboratori e Organismi di Certificazione e Ispezione – rappresenta le Organizzazioni del settore TIC  che svolgono attività di valutazione e attestazione di conformità. Costituitasi a Milano nel 1987 la Mission di ALPI è tutelare gli interessi professionali degli Operatori rappresentati e promuovere la qualità della vita dei cittadini, la sicurezza e la protezione dell’ambiente attraverso certificazioni, prove ed ispezioni indipendenti. https://www.alpiassociazione.it/

ASSOTIC – Fondata il 31 gennaio 2020, ASSOTIC è la federazione delle associazioni AIOICI, ALA, ALPI, ASCOTECO e UNOA che insieme rappresentano oltre 140 organismi operanti nel settore TIC: Laboratori di Prova, Laboratori di Taratura, Organismi di Certificazione e Organismi di Ispezione, in ambito volontario e cogente. https://www.assotic.it/

Comunicato Stampa_THE LAB OF THE FUTURE_19.05.2022

The Lab of the Future – program&speakers – 19.05.2022

EUROLAB ED EURACHEM FIRMANO UN PROTOCOLLO D’INTESA PER RAFFORZARE LA COOPERAZIONE A SUPPORTO DEI LABORATORI

Martedì 19 Ottobre 2021, è stato rinnovato il protocollo d’intesa tra EUROLAB, Federazione europea che raggruppa 26 associazioni nazionali di laboratori accreditati ed EURACHEM, rete di organizzazioni in Europa che ha l’obiettivo di istituire un sistema per la tracciabilità internazionale delle misurazioni chimiche, per rafforzare la cooperazione su temi di rilevanza e attualità per i laboratori europei.

EUROLAB, che rappresenta oltre 9.000 laboratori, 3.000 organismi di valutazione della conformità e oltre 150.000 esperti tecnici e professionisti di laboratorio, lavorerà a stretto contatto con la rete EURACHEM per identificare le attività chiave da sviluppare, per intraprendere iniziative di reciproco interesse e condividere conoscenze e competenze tecniche.

Il confronto costante e periodico tra i due presidenti e i segretariati consentirà il coordinamento politico su questioni di interesse collettivo tra cui: i programmi di Ricerca e Sviluppo della Commissione europea, le attività di preparazione delle normative di riferimento per i laboratori e le procedure di accreditamento, contribuendo in tal modo al processo di armonizzazione dell’infrastruttura europea per la qualità.

Eurachem ed EUROLAB lavoreranno a stretto contatto nell’organizzazione di eventi congiunti, condivideranno gruppi di lavoro (ad es. per lo sviluppo di linee guida) e si sosterranno reciprocamente nella ricerca volta ad affrontare temi specifici, come il campionamento e l’incertezza di misura ad esso attribuibile.

Entrambe le organizzazioni incoraggeranno il collegamento a livello nazionale tra i rispettivi membri, al fine di facilitare e migliorare lo scambio di informazioni tra i propri associati.

Ultimo ma non meno importante, la comunicazione tra le organizzazioni sarà rafforzata attraverso una stretta collaborazione tra i due Segretariati nella creazione e nello scambio di pubblicazioni, briefing e altri materiali di comunicazione che abbiano rilevanza strategica per il settore.

Vicki Barwick, presidente di Eurachem, ha dichiarato: “Data la cooperazione di lunga data tra EUROLAB ed Eurachem, sono lieta di poter formalizzare la partnership attraverso la firma del protocollo d’intesa. Sono sicuro che questo sarà di grande aiuto per la comunità dei laboratori e sono certo che la collaborazione si rivelerà molto proficua per lo sviluppo del nostro settore”.

Paolo Moscatti, Presidente EUROLAB, ha evidenziato: “Accogliamo con grande favore la firma del Protocollo d’Intesa con EURACHEM: per noi è un passo importante che sancisce la stretta collaborazione già sviluppata da diversi anni. Questo Accordo non riguarda solo le due organizzazioni che lavorano insieme su varie questioni chiave, ma è anche un’opportunità per i membri delle nostre organizzazioni per condividere dati, sviluppare posizioni congiunte e apportare un valore aggiunto alla comunità degli operatori della valutazione di conformità di parte terza. Ci auguriamo che tale accordo sia preludio di una collaborazione vincente e fruttuosa”.

L’accordo siglato contribuirà a rafforzare la voce dei laboratori, anche Italiani, quali componenti essenziali della Infrastruttura della Qualità.

L’accordo è anche stimolo per l’attività associativa di ALPI che, da anni, si pone l’obiettivo di portare la voce dei laboratori negli ambiti e sui tavoli dove vengono discusse e approvate leggi, norme e regolamenti ai quali i laboratori devono conformarsi. Insieme, in Europa, ALPI porta il contributo dei laboratori allo sviluppo sostenibile: economico, sociale e ambientale. Non c’è scienza senza misura, non c’è qualità senza testing: i laboratori misurano e testano.


EURACHEM è una rete di organizzazioni in Europa che ha l’obiettivo di istituire un sistema per la tracciabilità internazionale delle misurazioni chimiche e la promozione di pratiche di buona qualità. Fornisce un forum per la discussione di problemi comuni e per lo sviluppo di un approccio informato e ponderato alle questioni sia tecniche che politiche. Fornisce un focus per la chimica analitica e le questioni relative alla qualità in Europa.

EUROLAB è la federazione europea delle associazioni nazionali dei laboratori di taratura, prova e analisi. Fondata nel 1990, raggruppa 26 associazioni nazionali di laboratori accreditati. EUROLAB rappresenta ed esprime, sia sulla scena europea che mondiale, le opinioni dei laboratori su questioni economiche, politiche e tecniche che hanno un impatto diretto sulle loro attività.

CS Firma protocollo intesa Eurolab – Eurachem

EURACHEM-EUROLAB_MoU_signed

IL NUOVO BOARD DI EUROLAB: PAOLO MOSCATTI ELETTO PRESIDENTE

Martedì 27 Aprile 2021, nel corso dell’Assemblea Generale di EUROLAB, si sono tenute le elezioni del nuovo Board, alla cui Presidenza è stato eletto Paolo Moscatti, già Presidente di ALPI Associazione.

EUROLAB è la Federazione europea che raggruppa 26 associazioni nazionali di laboratori accreditati e rappresenta ed esprime le opinioni dei laboratori di misura, prova e analisi in merito a questioni economiche, politiche e tecniche che hanno un impatto diretto sulle attività dei laboratori sia sulla scena europea sia mondiale.

EUROLAB rappresenta oggi più di 9.000 laboratori con un’associazione stimata di più di 150.000 esperti e professionisti.

Un impegno e uno stimolo per me e per ALPI – dichiara il Presidente Paolo MoscattiL’obiettivo è portare la voce dei laboratori negli ambiti e sui tavoli dove vengono discusse e approvate leggi, norme e regolamenti ai quali i laboratori devono conformarsi. Insieme, in Europa, portiamo il contributo dei laboratori allo sviluppo sostenibile: economico, sociale e ambientale. Non c’è scienza senza misura, non c’è qualità senza testing: i laboratori misurano e testano.”

Il nuovo Board di EUROLAB risulta pertanto così composto:

Paolo Moscatti  (I) Presidente
Alexander Safarik-Pstrosz (CZ) Vicepresidente
Irache Visier (E) Vicepresidente
Jan-Luc Laurent (F) Tesoriere
Alvaro Ribeiro (P) Consigliere
Pericles Agathonos – (GR) Consigliere
Ewa Bulska (PL) Consigliere
Luc Scholtis (NL) Consigliere
Leif Madsen (DK) Consigliere
Michael Nitsche (D) Consigliere

Questo incarico a livello internazionale, contribuirà a rafforzare la voce dei laboratori, anche Italiani, quali componenti essenziali della Infrastruttura della Qualità.

——————————————————————————–

ALPI Associazione è il partner italiano della Federazione EUROLAB aisbl – European Federation of National Associations of Measurement, Testing and Analytical Laboratories (www.eurolab.org). Ogni laboratorio di prova e taratura può scegliere di aderire ad ALPI ed entrare a far parte della comunità europea dei laboratori.

EUROLAB – TIC COUNCIL JOINT WEBINAR “THE LAB OF THE FUTURE AND THE FUTURE OF LABS” – 27 OTTOBRE 2020

Martedì 27 ottobre 2020, dalle 15:00 alle 16:30, EUROLAB e TIC Council organizzano il webinar dal titolo “The Lab of the future and future of labs”, dedicato ai cambiamenti che i laboratori stanno affrontando nel contesto della pandemia COVID-19, nonché ai molteplici sviluppi tecnologici che stanno cambiando il settore.

Poiché le nuove tecnologie e le innovazioni in rapido sviluppo vengono introdotte a un ritmo costante, è di vitale importanza per i laboratori rimanere costantemente informati sulle ultime trasformazioni del settore e su come i laboratori potranno adattarsi e prosperare in questo nuovo ambiente.

Il webinar riunirà diversi esperti delle associazioni dei laboratori e delle organizzazioni del mondo dell’accreditamento, che approfondiranno importanti tematiche come gli audit a distanza, le nuove norme e loro implementazione, le sfide attuali e future e le opportunità per i laboratori.

Sono previsti gli interventi dei seguenti relatori:

  • Hanane Taidi, TIC Council Director General – Moderator of the panel
  • Etty Feller, ILAC Chair – Introduction to the concept of “Lab of the future”, current changes at ILAC level and support given to laboratories, the impact of COVID-19 on remote assessments, the recognition of laboratories.
  • Heinz Wilkening, European Commission, DG JRC Joint Research Centre – Smart Labs & interoperability testing methodology
  • Eric Roman, President & CEO at Pace Analytical Services LLC – A US perspective on the main issues laboratories are facing in the US and the opportunities the future holds.
  • Álvaro Silva Ribeiro, EUROLAB President – The impact of COVID-19 on the EU Laboratories. An EU perspective on the Lab of the future and how can it best adapt to the upcoming challenges while grabbing the new technological opportunities offered.
  • Betina Monika Jahn, Head of Innovative Product Management, SGS Germany GmbH: Remote Auditing, practical learnings & a glimpse of the future.

Il webinar si concluderà con una sessione di domande e risposte tra i relatori ed i partecipanti.

Per partecipare gratuitamente al webinar, è possibile registrarsi tramite la pagina dell’evento.

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria EUROLAB scrivendo a laura.martin@eurolab.org.